Search

Si parla dell'11 settembre solo... a settembre

Una storia, un'immagine, una frase. Ciascuno di noi viene colpito (intendo in termini emotivi) dalle tragedie che accadono nel mondo da un particolare aspetto.

Per ogni disastro o catastrofe o attentato che ha segnato la nostra Storia tendiamo ad immagazzinare una quantità di dati (foto, video, suoni) concentrati in poche ore in diretta davanti alla tv, sul giornale, sui libri. Ma solo alcuni di essi resteranno nella nostra mente in futuro.

Per esempio tutti noi ricordiamo benissimo dove eravamo e cosa stavamo facendo nel momento in cui abbiamo scoperto l'attacco al World Trade Center di New York. Il fumo e le fiamme della prima torre, il secondo aereo che si scaglia contro l'altra torre. Le immagini della CNN, lo sgomento della gente. La polvere. I pompieri. Bush e il libro al contrario in una scuola elementare.


Oggi celebriamo i 10 anni di quel giorno. Un giorno che viene ricordato e che è passato all Storia con il nome di una data "11 settembre" o "9 eleven" come dicono in USA.

Speciali sul web, pubblicazioni, trasmissioni televisive. Tutto oggi ci riporta alla mente quel giorno di 10 anni fa. Quando un secolo (il '900) è finì con un anno di ritardo ed un nuovo millennio bussò i suoi primi colpi.

Anche i motori di ricerca contribuiscono ad informare. In questo momento non conosco ancora il "doodle" scelto da Google per questa giornata ma sono sicuro che ci sarà.

Intanto una curiosità. Secondo Google Trends alla vigilia dell'11 settembre 2011 le ricerche relative all'evento in USA sono solo al 4°, 5° e 7° posto. Al primo posto un film commedia: The Guard.



E in Italia? Scopriamo che la keyword "11 settembre" raggiunge un picco proprio nel mese di settembre dopo esser stata molto cercata a maggio (?).

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...