Search

Milano più attenta... ma la Moratti appare distratta

Fin dall'inizio questo manifesto elettorale non mi convinceva. C'era qualcosa di stranoche mi sfuggiva. Ma non sapevo cosa.

A costo di sembrare ridicolo agli occhi dei passanti frettolosi in metro, ho passato qualche secondo, immobile, a studiare questo cartellone.

E alla fine cosa ho notato? Si tratta di un fotomontaggio. Letizia Moratti non è in una biblioteca, ma davanti ad un cartonato, per giunta anch'esso fotoshoppato perchè presenta la parte destra dello scaffale esattamente speculare alla parte sinistra (o viceversa).

Concentratevi e aguzzate anche voi la vista. Notate nulla di strano? Gli stessi libri, gli stessi colori a destra e a sinistra del sindaco ritratto. Ma, ancor più grossolano l'errore di aver tenuto i titoli dei libri nella loro versione speculare (purtroppo in foto non si vede).

Cara Letizia, sei scivolata proprio sulla cultura e sul tuo proposito di una Milano "più attenta". Spero per te che anche il tuo staff, la prossima volta sia più attento...



0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...