Search

Evviva lo smog a Milano: blocco auto, musei e BikeMi gratuiti!

Ecco le misure del Comune di Milano contro l'aumento dilagante del tasso di inquinamento atmosferico in città: blocco della circolazione in città e riduzione della temperatura nel riscaldamento interno agli appartamenti.

Interventi utili, ma parzialmente efficaci. Serve un piano condiviso e - soprattutto - continuo e lungimirante contro lo smog. Perchè, credo, non solo i cittadini contribuiscono all'inquinamento della città. Non dimentichiamo le industrie che circondano Milano...

Domenica 30 gennaio, però, una lodevole iniziativa aiuterà i cittadini a superare meglio le difficoltà derivanti dal blocco delle auto (tutte tranne quelle a Gpl): aumento delle corse dei mezzi pubblici, servizio BikeMi e musei gratis. Qui tutti i dettagli.

Come si collega la gratuità dei musei e il potenziamento dei mezzi pubblici? L'invito è semplice: uscite di casa, possibilmente a piedi e girate per la città magari soffermandovi sulla mostra di Salvador Dalì a Palazzo Reale o alla Pinacoteca di Brera. Perchè no? Perchè non riscoprire la città proprio in situazioni come questa?

La domanda, che tutti ci facciamo è: ma perchè non replicare questo servizio ogni fine settimana? O ogni giorno?

Una curiosità. Sul sito del Comune di Milano indicano due numeri di telefono differenti relativi al servizio informazioni. Uno (800.80.81.81) è corretto. L'altro, in fondo all'articolo, è sbagliato (800.81.81.81) e rimanda... alla Banca Popolare FriulAdria che sicuramente in questi giorni avrà fatto registrare un picco di contatti telefonici. Provare per credere...

Il numero corretto

Il numero sbagliato, o meglio, della Banca Popolare Friuladria

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...