Search

Un esempio di "coda lunga"

Continua l'eco della vincita @ Nokia Apps to Be Wired. Riporto di seguito un articolo di Roberto Zarriello su Repubblica.Bari.it

Giardinieri fai da te su Internet
l'applicazione Nokia made in Puglia


Tra le 4000 idee partecipanti al "Nokia Apps to be Wired" e provenienti da tutta Italia ha vinto, nella categoria School & University, l’applicazione My Gardener opera di due giovani pugliesi. L’applicazione nelle prossime 24 ore sarà scaricabile sull'Ovi Store di Nokia.
di ROBERTO ZARRIELLO

Ancora Puglia protagonista in Rete e in modo particolare nel settore Hi-tech. Questa volta parliamo di applicazioni per cellulari. Per i cellulari connessi a Internet le applicazioni rappresentano quegli strumenti che ci consentono di “trasformare” i device in qualsiasi altro strumento. Non ci sono limiti alla fantasia umana. Esistono migliaia di applicazione sull’iTunes store di Apple, un po’ meno sono le applicazioni di Nokia.

Per questo il gigante della telefonia finlandese ha organizzato, in collaborazione con il mensile Wired, il contest Nokia Apps to Be Wired per raccogliere idee alla base di nuove app. Ecco. Tra le 4000 idee partecipanti e provenienti da tutta Italia ha vinto, nella categoria School & University, l’applicazione My Gardener opera di un pugliese, anzi due più una ragazza bergamasca. L’applicazione è firmata Savino Dicorato un ragazzo di Barletta che si occupa di comunicazione, public relations ed ufficio stampa e che attualmente è PR nel team di Yahoo! Italia, a Milano.

L’idea, però, è stata partorita e sviluppata "a più teste", di concerto con Chiara Zini (anche lei si occupa di ufficio stampa ed è di Bergamo) e Francesco Narracci (che si occupa di contenuti televisivi per diverse produzioni, anch’egli trasferitosi recentemente a Milano ma nato a Monopoli). I tre hanno partecipato a "Nokia Apps To Be Wired" con altre idee. “Questa idea ci è venuta osservando il balconcino di casa – commentano i tre autori – Dimentichiamo sempre di annaffiare le piante e i risultati sono tristi vasi e foglie ingiallite. A Milano poi... Per questo abbiamo pensato ad un giardiniere virtuale che aiuti ad ottenere il massimo dal proprio orto o dalla propria fioriera e che, soprattutto, dia consigli utili durante tutto il percorso di cura della pianta, dalla semina alla raccolta/fioritura. Un remind a portata di cellulare sarebbe l'unico modo per chi, come me, dimentica di avere delle piante che necessitano di cure”.

Qui di seguito la descrizione dell’applicazione vincente.

My Gardener

Hai sempre voluto curare un giardino o un orto, ma non sai da dove cominciare? My Personal Gardener è l'applicazione che fa per te! Da un database puoi selezionare le piante/i fiori/gli ortaggi che preferisci, impostare la città in cui ti trovi (per essere collegati al meteo) e il giorno della semina. L'applicazione ti consiglierà il tipo di terreno, la quantità di acqua e di semenza e ti avviserà ogni qual volta la pianta/ortaggio potrebbe necessitare di cure o quando è pronto per il raccolto.

Nelle prossime 24 ore le applicazioni vincenti, tra cui quella descritta, diventeranno realtà e applicazioni scaricabili sull'Ovi Store di Nokia. Dalla fantasia alla realtà.

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...