Search

Cari politici (di ogni paese) ricordate che i bambini sono sempre più intelligenti... soprattutto rispetto a voi!

DOLCI E POLEMICHE
Germania, guerra all'ovetto con sorpresa
I politici tedeschi lo vogliono vietare: «Pericoloso per i bambini». Istituita una Kinderkommission


BERLINO - Sono amate da grandi e piccoli ma i politici tedeschi le vogliono vietare. Troppo pericolose per i bambini, sentenziano. Si tratta di un classico dei dolci: le uova di cioccolato con la sorpresina all'interno. Come riporta quest'oggi la stampa tedesca una commissione federale esige infatti una rigorosa distinzione tra alimentari e giocattoli - per motivi di sicurezza.
L'uovo di cioccolato con la sorpresa è in commercio dal 1974 - e in Germania sembra abbia oramai i giorni contati. Già, perché la commissione federale del Bundestag per i diritti dei bambini, la «Kinderkommission», sta studiando un divieto di questi particolari dolciumi col regalo all'interno. Ogni combinazione tra genere alimentare e giocattoli deve essere vietata, riporta il quotidiano di Berlino «Die Welt», facendo riferimento ad una raccomandazione interna sui «rischi per la sicurezza e la salute dei bambini nella quotidianità».
Per la componete della commissione Miriam Gruß, dei liberaldemocratici, sarebbero inclusi anche i giochi e i regalini di plastica presenti nelle scatole di cornflakes. «I bambini non distinguono tra cibo e giocattoli e possono inghiottire questi ultimi», argomenta il politico. Non ci sarebbe, tuttavia, alcuna cifra riguardante incidenti avvenuti con queste figure di plastica, scrive Die Welt. Via dunque gli ometti che raffigurano puffi, turtles o i Simpsons? Oltre ai milioni di appassionati anche la ditta leader mondiale in questo settore, la Ferrero, ha reagito con sdegno a questa proposta politica: «Non esistono prove che ci sia una correlazione tra pericolo e la combinazione alimento-giocattolo», ha detto una portavoce della multinazionale in Germania. Oltretutto, esiste una specifica direttiva europea del 1988 che non prevede alcun divieto per i prodotti cosiddetti combinati fra loro. Ciò nonostante, si è infiammata la polemica e nei vari forum di discussione le critiche e gli attacchi verso un possibile divieto non si sono fatti attendere e sono già numerosi; per la maggioranza degli utenti si tratta semplicemente di un'esagerazione.
Elmar Burchia
07 agosto 2008

3 commenti:

io non ho mai sentito che un bambino abbia mangiato una sorpresa...è ovvio che quando i bambini sono piccoli bisogno stare attenti,mettono in bocca tutto,non solo le sorpresine..

ah dimenticavo,visto che è inerente con il tuo blog,mi sono appena mangiato un bel piatto di orecchiette fatte in casa...ciao

beato te... io sn in ufficio!

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...